Quante volte ti sei chiesto in che modo pulire alla perfezione le cozze prima di poterle cucinare? Nella guida verranno proposti semplici ma efficaci trucchi per svolgere questa importante operazione al meglio. Basta avere un pò di pazienza e tanto amore per la cucina.

Per iniziare, conviene indossare un paio di guanti in lattice per evitare il contatto diretto con le cozze. Riempi il lavandino o una ciotola con dell’acqua fredda e metti le cozze a bagno (ogni tanto è consigliabile cambiare l’acqua nel contenitore). Lascia i mitili per qualche minuto in acqua e, nel frattempo, prendi la paglietta in acciaio che sarà lo strumento principale del lavoro.

Prendi una cozza per volta dal contenitore e verifica che non sia aperta. In tal caso scartala perché il contenuto non è buono. Estrai il filamento che fuoriesce da una estremità dell’apertura della cozza e, successivamente, strofina la superficie con la paglietta d’acciaio per eliminare eventuali impurità. Nel caso in cui rimangano delle incrostazioni eliminale con il coltello.

Una volta eseguito il secondo passo per tutte le cozze, mettile in un altro contenitore pieno di acqua fredda. Metti un po’ di sale e lasciale per 15 minuti senza toccarle facendogli rimuovere le ultime impurità rimaste. Alla fine elimina l’acqua e le cozze saranno pronte per essere cucinate in vari modi.

Come Pulire le Cozze