L’Abruzzo possiede una delle più antiche e nobili tradizioni nella produzione di salumi ed insaccati di grande qualità e sapore.

Di seguito elenchiamo una galleria fotografica dei salumi che hanno reso famosa la gastronomia dell’Abruzzo in tutto il mondo.

Capelomme
Lu capelomme una lonza ricavata dai lombi del maiale, ricoperta con budella di suino. La sua preparazione necessita di un processo di stagionatura lungo e complesso: prima viene esposto al fumo del “tecchio”, sotto il camino; poi viene fatto riposare in un locale secco, privo di aria, fino a maturazione completa. Le sue fette sono caratterizzate da una venatura di grasso che si alterna, in perfetto equilibrio, con le parti magre.

Ventricina
La ventricina è un insaccato spalmabile sul pane, il suo colore tende al rosso, quanto più è stato fatto uso di peperone all’interno del suo impasto. La ventricina si ottine dal trito di guanciale, spalla e sugna, a cui vengono aggiunti aromi esclusivamente naturali, tra cui il rosmarino, che serve come principale conservante. La ventricina è un alimento molto sostanzioso, utile per i pastori ed i contadini, che durante le pause, potevano rifocillarsi con un alimento altamente energetico. E’ possibile trovare la ventricina in diverse regioni d’Italia, ovviamente con caratteristiche e sapori molto diversi rispetto alla ventricina abruzzese, quando siete in un ristorante d’Abruzzo fatevi servire delle bruschette con ventricina.

Quali Sono Salumi Tipici dell’Abruzzo