Di certo conosci questo gioco, o perchè lo hai giocato a scuola, durante l’intervallo, strappando due fogli dal quaderno, o anche perchè lo hai giocato a casa tua o di altri con amici. Ma se non lo conosci ecco che questa guida ti viene in aiuto.

Si gioca in due giocatori, uno di fronte all’altro e separati da qualcosa in modo che non possano scrutare i due tabelloni avversari. Sia tu che il tuo avversario tracciate su un foglio ciascuno una griglia quadrata, con 10 quadratini per lato. Nella parte in alto, orizzontale della griglia,metti le lettere da A fino a J, mentre nella parte verticale muneri le righe da 1 a 10.

Sia tu che il tuo avversario tracciate accanto alla prima, una seconda griglia identica, che rappresenterà quella del tuo avversario, per appuntarti le sue mosse. Sia tu che il tuo avversario avete a disposizione una flotta composta da alcune navi, ognuna delle quali prende un certo numero di quadratini. Le navi solitamente sono: due da un quadratino, due da due, due da tre, una da quattro ed una da cinque quadratini. Queste vengono sistemati nella griglia ed ognuna occupa i suoi quadratini.

Si inizia la partita ed ognuno spara tre colpi per volta, se inizi tu, fai i tuoi tre tiri dove pensi che il tuo avversario, per tiri dirai una lettera ed un numero, dove alloro incrocio pensi ci sia la nave avversaria (ad esempio A 1 per indicare il primo quadratino). Il tuo avversario ti dirà acqua se in quella posizione non c’era nessuna nave o “colpita” se ce n’era posizionata una, ma non ti dirà quante altre ne devi colpire per affondare la nave, quando l’avrai colpita in tutti i suoi quadratini ti dirà “affondata”. Dopo i tuoi tre tiri, ne farà tre il tuo avversario. Vince chi per primo riesce ad affondare tutta la flotta avversaria.

Come Giocare a Battaglia Navale